Non sei registrato? Password dimenticata?

 

Giuseppe Alfonso, Leonardo Beccarisi, Genuario Belmonte, Anna Grazia Frassanito, Fabio Modesti

Stagni e pozze del Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Collana: I Nibbi

Edizione: 2017, pp. 80 con ill. a col.
ISBN/ISSN: 978-88-6194-357-5

Prezzo: € 6.00

 


Il libro

Il manuale presenta un catalogo degli ambienti umidi del Parco. Si tratta di piccole raccolte d’acqua, soprattutto di natura temporanea, che costituiscono un habitat ideale per numerosi organismi animali e vegetali rari e altamente specializzati alla presenza temporanea di questo elemento. Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, pur prevalentemente carsico e secco, ospita un cospicuo numero di stagni con le loro tipiche comunità biologiche, contribuendo a caratterizzare aree umide dalla elevata biodiversità e che raggiunge le sue massime espressioni con l’habitat prioritario definito dalla Comunità Europea (Direttiva 92/43/CEE) con il nome di “Stagni temporanei mediterranei” molto ben rappresentato nel Parco. Lo scopo del volume è di sensibilizzare e porre l’attenzione sulla importanza della conservazione di questi piccoli habitat acquatici e di tutta la loro comunità biologica in un territorio così apparentemente aspro e arido ma tipicamente mediterraneo e di grande valore biogeografico.

 

L'autore

Giuseppe Alfonso
Laureato in Scienze Biologiche (2004), dottorato di Ricerca in Ecologia Fondamentale (2008), dal 2010 al 2016 è titolare di assegno di ricerca presso l’Università del Salento per lo studio degli stagni temporanei pugliesi. Zoologo esperto in crostacei, specialista in copepodi calanoidi, ha firmato  diverse pubblicazioni scientifiche internazionali e opere divulgative naturalistiche. Dal 2016 svolge libera professione, collabora con enti pubblici e privati per consulenze ambientali e servizi di monitoraggio.


Leonardo Beccarisi
è dottore di ricerca in Ecologia Fondamentale. Svolge l’attività di biologo sui temi del monitoraggio ecologico, della pianificazione e progettazione ambientale. È autore di pubblicazioni scientifiche riguardanti gli habitat, la vegetazione e la flora della Puglia. 


Genuario Belmonte
è professore I fascia di Zoologia presso l’Università di Lecce, membro del collegio dei docenti, dottorato in Biologia Molecolare, Cellulare e Ambientale, Università di Roma Tre. Direttore MAUS Università del Salento e responsabile editoriale della rivista “Thalassia Salentina”, è autore o co-autore di numerose  pubblicazioni. Nel 2017 ottiene il dottorato Honoris Causa dell’università di Valona (AL) per la crescita scientifica dell’Università di Valona e la promozione dell’ambiente naturale di Albania.


Anna Grazia Frassanito
è dal 2009 tecnico naturalista del Parco nazionale dell’Alta Murgia, ambito di lavoro conservazione della biodiversità animale. Dal 2003 la sua formazione ed esperienza lavorativa è sempre stata incentrata sulla biologia della conservazione, ecologia animale, ecologia del paesaggio, pianificazione e gestione di aree protette, normativa nazionale ed internazionale, economia dell’ambiente, human dimension, applicazioni di Sistemi Informativi Territoriali e del software Arcview GIS, rilevamento satellitare (GPS) e di radiotelemetria (homing e triangolazione).

Fabio Modesti
è direttore dal 2007 del Parco nazionale dell’Alta Murgia. Giornalista.


 

 

Altri titoli di Giuseppe Alfonso, Leonardo Beccarisi, Genuario Belmonte, Anna Grazia Frassanito, Fabio Modesti editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano presentazioni in programma

Al momento, non risultano recensioni.

Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email