Non sei registrato? Password dimenticata?


 

Ettore Catalano

Massimo d'Azeglio. Ettore Fieramosca

Raccontato da Ettore Catalano
Illustrato da Noemi Quintieri

Collana: cri cri – classici ragazzi illustrati

Edizione: 2016, pp. 80 con ill. a col.
ISBN/ISSN: 978-88-6194-315-5

Prezzo: € 15.00

Disponibilità immediata

   

 


Il libro

cri cri – classici ragazzi illustrati: una nuova collana

Il Classico è, anche per i giovani lettori, come un parente che ci sta simpatico, o come l’amico del cuore, dal quale non vorremmo mai separarci, e al quale confidiamo tutto, senza nessun segreto.
Le parole e le immagini, spesso, spingono la fantasia a immaginare e a creare mondi e personaggi delle storie che sta leggendo.
La nuova collana «classici illustrati ragazzi» intende diffondere il gusto per la lettura, con percorsi strutturati per temi, personaggi, luoghi.
Apparati critici leggeri, illustrazioni sempre originali, riscritture in chiave pop ed esercitazioni ludiche (da svolgere anche sui social network), completano l’offerta editoriale.

La scaltrita sensibilità storica del lettore impedisce di guardare alla disfida tra cavalieri italiani e baroni francesi come ad una anticipazione del riscatto nazionale del nostro Paese. Massimo d’Azeglio la pensava diversamente. Con l’Ettore Fieramosca imbastì, oltre a un magnifico dipinto, una storia di guerra e di amori che si allontanava di molto dalla scuola manzoniana. Quel che gli interessava era contribuire alla rigenerazione del carattere nazionale e in questo egli ebbe successo.
Riprendere oggi il romanzo del 1833 e raccontarlo ai giovani lettori, sfrondandolo da ripetizioni e da inutili complicazioni “gotiche”, vuol dire ridargli quella dignità di “classico”: documento di una passione intellettuale e politica che voleva costruire, contro ogni precetto letterario o preteso canone, una inedita e polemica identità italiana.

 

L'autore

Ettore Catalano, già ordinario di Letteratura italiana nelle Università degli studi di Bari Aldo Moro e del Salento, si è occupato della letteratura italiana dell’Ottocento e del Novecento, non trascurando i contemporanei e la letteratura regionale. Drammaturgo e regista teatrale, dirige collane di saggistica letteraria. Ha ricostituito e presieduto per oltre dieci anni il Comitato di Brindisi della Società Dante Alighieri.
Tra le opere, ricordiamo, per i nostri tipi, La metafora e l’iperbole. Studi su Vittorini (2007), Le caverne dell’istinto (2011), Per altre terre. Il viaggio di Ulisse (2012), Strategie di scrittura nella letteratura italiana (2013), I cieli dell’avventura. Forme della letteratura in Puglia (2014); inoltre la cura di Letteratura del Novecento in Puglia. 1970-2008 (2010²) e di La fortuna di Boccaccio nella tradizione letteraria italiana (2015).




L'illustratrice


Noemi Quintieri (Cosenza, 1991) è cresciuta a Pietrafitta. Ha frequentato la Facoltà di Architettura presso il Politecnico di Bari, dove si è laureata. Appassionata del mondo dell’illustrazione, della grafica e del fumetto, coltiva questa personale inclinazione, anche frequentando corsi in merito e partecipando, come illustratrice, a manifestazioni. Ha collaborato con Cosimo Rodia per la realizzazione delle illustrazioni del libro Non ci posso credere! Racconti e misteri dell’Altrove (Progedit, 2016).



 

Altri titoli di Ettore Catalano editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email