Non sei registrato? Password dimenticata?


 

a cura di Teresa De Francesco

Puglia. Visioni d'autore

Tavole di Donato Sciannimanico

Collana: Itinerari

Edizione: 2016, pp. 248 con ill. a col.
ISBN/ISSN: 978-88-6194-283-7

Prezzo: € 20.00

Disponibilità immediata

     

 


Il libro

Ci sono molti modi per visitare una regione; il modo migliore per emozionarsi è comprenderne la vera natura, osservare, imparare a conoscere gli usi e costumi della popolazione, le sue contraddizioni, lasciarsi coinvolgere con tutti i sensi fino a scoprirne l’essenza.
È quanto hanno fatto gli Autori dei brani raccolti in questa antologia, tutti vissuti nel XX secolo: le loro esperienze personali in Puglia ci hanno lasciato testi di grande bellezza in cui la realtà geografica e culturale è trasfigurata in vere “visioni”, quasi degli affreschi in cui ogni lettore può immergersi ritrovando la medesima emozione.
Perché la Puglia è terra di approdi e di partenze, terra di transito dove scompaiono i confini tra culture che si incontrano, mescolandosi; luogo dove la terra e il mare si sposano con declinazioni sempre diverse sotto la luce accecante del sole riflessa sulla pietra che affiora ovunque, scabra, lavorata o rivestita a calce, contraltare ad un buio mondo sotterraneo fatto di grotte, ipogei e chiese rupestri di inimmaginata bellezza; dove la profonda religiosità si fonde con riti e tradizioni che ricordano miti pagani mai del tutto sepolti.
In Puglia il mondo arcaico e meraviglioso della campagna riesce a convivere con il mondo contemporaneo senza perdere la sua forte identità grazie al lavoro di uomini dalla proverbiale operosità. Un’identità “meticcia”, un crogiolo di popoli, lingue e religioni in cui si incontrano Oriente e Occidente come non avviene in nessun altro luogo.
Di tutto questo, e molto altro, raccontano i brani di questa antologia, un breviario di arte, letteratura, paesaggio, bellezza; insomma, un breviario di Puglia.

 

Il curatore

Teresa De Francesco, dopo la laurea in Lettere con indirizzo storico-artistico e un perfezionamento in Comunicazione educativa e didattica, consegue il diploma di Archivistica, Paleografia e Diplomatica e il diploma di Master in Editoria e Comunicazione multisettoriale.
Nel 2002 pubblica un sito web sulle masserie del Comune di Bari. Nel 2010 pubblica con la Società di Storia Patria per la Puglia il volume Uomini e istituzioni culturali in Terra di Bari fra XIX e XX secolo, in precedenza, ancora come inedito, vincitore del Premio di studio “Conversano – Maria Marangelli” XX edizione 2006, sezione “opera prima”. La pluriennale esperienza di operatrice didattica nel borgo antico per conto della Pinacoteca Provinciale di Bari e di guida storico-artistica a Bari e in Puglia le permette di accrescere l’esperienza sulla storia del territorio e la conoscenza diretta di personaggi protagonisti della storia locale. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Bari Contrada Madonna dell’Arco: 250 anni di storia raccontati dal Palazzo Abbatescianni (Adda, Bari 2014) e, per i nostri tipi, Bari racconta. Segni, storie e monumenti (2012).




Donato Sciannimanico
è nato a Bari, dove vive e lavora felicemente sposato. Pittore e illustratore, diplomato in scenografia presso l'Accademia di belle Arti della stessa città. Dal 1996 al 2011 ha tenuto personali e partecipato a collettive ottenendo premi e riconoscimenti, tra i quali: nel 2003 e nel 2006 viene selezionato al concorso di illustrazione internazionale, per il Salone del libro di Torino; per Lucca Comics and Games 2010. Ha illustrato diversi libri: ricordiamo Il Ragazzo di Bari (2001), Giorgio lo scrittore di Carla saponaro (2005), In un tempo senza tempo di Antonio Rossano (2005), Olive di Anna Maria Trono. Per i nostri tipi ha illustrato Per altre terre (2011). 




 

Altri titoli di Teresa De Francesco editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email