Non sei registrato? Password dimenticata?


 

Leonardo Rinella

Dieci anni di mafia a Bari e dintorni

Dal Conte Ugolino al Canto del Cigno
Nuova edizione con Appendice

Collana: Reti

Argomenti: Stili di vita Tempo libero , Attualit, Diritto, Storia

Edizione: 2015, pp. 116
ISBN/ISSN: 978-88-8855-030-5
(Digitale ISBN/ISSN: 978-88-6194-278-3)

Prezzo: € 16.00

Disponibilità immediata

     

 


Il libro

La nuova edizione con Appendice.

Il sangue scorre nel capoluogo pugliese ma una leggerezza e indifferenza levantine, quando non l’omertà, inducono alcuni a continuare a negare, o a sottovalutare, l”esistenza a Bari di una criminalità di tipo mafioso. In questo clima di recrudescenza, da un lato, e di feroce dibattito, dall'altro, appare interessante la testimonianza di un magistrato come Leonardo Rinella il quale ha condotto con successo, tra le numerose altre, due indagini, "Conte Ugolino" e "Canto del Cigno", che dal 1994 al 2002 hanno messo a fuoco per la prima volta e in modo inequivocabile il fenomeno mafioso in Terra di Bari. Le vicende, ricostruite in modo rigoroso e incontrovertibile, vengono raccontate non solo attraverso i ricordi del giudice, ma anche attraverso documenti processuali e registrazioni ambientali. È proprio da una registrazione ambientale, riportata quasi integralmente, che conosciamo per la prima volta il rituale di affiliazione all’"onorata società".

 

L'autore

Leonardo Rinella (Bari 1937) è stato magistrato fino al 2000. Autore di numerose monografie giuridiche in tema di armi, stupefacenti e polizia giudiziaria, nonchè di articoli apparsi su riviste giuridiche specializzate, ha scritto tre volumi sulle sue esperienze in magistratura: Retrocessioni (1994), Pedalando senza scorta (Bari 1996) e Scrivo...quindi sono (2001).
Pubblicista, ha collaborato con numerosi quotidiani.

 

Altri titoli di Leonardo Rinella editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano presentazioni in programma

Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email