Non sei registrato? Password dimenticata?


 

Marcel Danesi

La comunicazione al tempo di Internet

Collana: Culture Segni Comunicazione

Argomenti: Media Tv Social Network, Attualit, Informatica, Linguistica e Semiologia, Letterature

Edizione: 2013, pp. 164
ISBN/ISSN: 978-88-6194-184-7

Prezzo: € 18.00

Disponibilità immediata

   

 


Il libro

Viviamo tempi in cui la comunicazione e l’accesso a ogni tipo d’informazione vengono sempre di più mediati dallo schermo di un computer. La cognizione umana sta, quindi, evolvendo non solo per forza di leggi biologiche, ma anche e soprattutto di leggi cibernetiche. L’avvento di Internet ha destato reazioni d’allarme da parte di molti settori intellettuali e sociali contemporanei. Si vive in un mondo vero o simulato? Che conseguenza psichica potrebbe avere l’inabilità di distinguere tra i due? Che effetto avranno le nuove forme della comunicazione che nascono quotidianamente online sui linguaggi storici umani? Sono queste tra le domande principali che affronta libro. Con un approccio accessibile, l'autore esamina le radici biologiche e culturali della comunicazione umana arrivando alla nozione principale del grande comunicologo Marshall McLuhan, secondo cui esiste un nesso inscindibile fra le tecnologie della comunicazione e l’evoluzione umana e culturale: questo è dovuto al fatto che con la tecnologia cerchiamo di “estendere” le capacità del corpo e della mente, rendendole sempre più efficienti, senza però ridurre la loro ampiezza e inventività. Secondo l'autore, una vera e propria legge dell’evoluzione umana. Questo libro cerca di capire come e perché questo avviene.

 

L'autore

Marcel Danesi ordinario di semiotica e linguistica antropologica presso l’University of Toronto ed è professore a contratto permanente presso l’Università della Svizzera Italiana di Lugano.
Dirige il Programma di Semiotica e Scienze della Comunicazione presso il Victoria College – University of Toronto, oltre che diversi centri internazionali di ricerca, tra cui uno che riguarda l’applicazione delle scienze cognitive allo studio della matematica presso il Fields Institute for Research in Mathematical Sciences.
È autore di numerosi lavori sia in lingua inglese che in lingua italiana, tra cui “La metafora nel pensiero e nel linguaggio” (2003), “Eternamente giovani. Il mito dell’adolescenza nella cultura moderna” (2006) e “Brands. Il mondo delle marche” (2009). Attualmente è il direttore della rivista “Semiotica”, organo ufficiale dell’International Association for Semiotic Studies.


Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email