Non sei registrato? Password dimenticata?


 

Raffaele Cavalluzzi

Cinema e letteratura

Una lunga e discussa relazione

Collana: Arti – Musica – Spettacolo

Edizione: 2012, pp. 172
ISBN/ISSN: 978-886194-144-1

Prezzo: € 18.00

  

 


Il libro

Questo libro affronta uno dei parametri essenziali nella valutazione di un'opera filmica. Infatti, il rapporto tra cinema e letteratura, quantomai controverso in sede estetica, percorre gran parte della produzione cinematografica, dalle origini ai giorni nostri. Esso è fondato su ragioni storiche: già le più antiche sceneggiature attinsero prevalentemente alla letteratura popolare del tardo Ottocento; e su caratteristiche strutturali: il film ha quasi sempre bisogno, a parte i “trattamenti” da testi letterari, di momenti scritti, di preparazione (dal soggetto alla stesura della sceneggiatura, al découpage in fase di montaggio). Negli ultimi decenni non è un caso, per altro, che si siano affermate iniziative editoriali dedicate alla pubblicazione, anche differita, delle sceneggiature (talvolta perfino di pellicole mai realizzate). Ora, infine, l'immaginario cinematografico interagisce sempre più intensamente con quello letterario, senza per questo compromettere la persistente autonomia dei rispettivi ambiti formali.

 

L'autore

Raffaele Cavalluzzi, già ordinario di Letteratura italiana, insegna Letteratura e Cinema presso l'Università degli studi di Bari Aldo Moro. Studioso del Rinascimento e della letteratura dell'Otto e Novecento, tra i suoi titoli più recenti: “Il sogno umanistico e la morte” (Serra, 2007), “Le forme del governo” (Pensa, 2009), “Lo scarpone e il turbante indiano” (B.A. Graphis, 2009). Per i nostri tipi ha pubblicato: “Le immagini al potere. Cinema e Sessantotto” (2008); ha curato “Sud e cultura antifascista” (2009) e ha collaborato con altri a “L'intelligenza della città” (2010).

 

Altri titoli di Raffaele Cavalluzzi editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email