Non sei registrato? Password dimenticata?


 

a cura di Letizia Carrera

Gli studenti universitari stranieri

A Bari, in Puglia e in Italia, dal Fascismo ai giorni nostri

Collana: Sociologie e diritto

Argomenti: Puglia, Storia, Formazione, Sociologia

Edizione: 2011, pp. 112
ISBN/ISSN: 978-88-6194-132-8

Prezzo: € 13.00

Disponibilità immediata

   

 


Il libro

Attraverso i momenti cruciali della storia del Novecento diverse generazioni di studenti stranieri hanno guardato anche a Bari e alla sua Università come a una opportunità di una crescita. Che peso ha avuto nella loro formazione? Che ne è oggi di loro? E questo crogiolo di razze e di tradizioni ha arricchito la città?
In un racconto a più voci vengono posti a confronto diversi “sistemi universitari” italiani, e, soprattutto, si intrecciano la città di Bari, la sua Università, la sua “vocazione adriatica”. Le dinamiche immigratorie per una città al centro degli scambi mediterranei determinano un totale “fatto sociale” che, attraverso la voce sociologica di Enzo Persichella, di Letizia Carrera e di Leonardo Palmisano, viene anche raccontato come un decollo che, in qualche modo, ancora stenta o si è ripiegato.
Fanno da cornice le tante storie di vita di giovani e adulti migranti, di uomini e donne che hanno lasciato la terra di origine (spesso i Sud del Sud) nella speranza di una vita migliore. Nei loro viaggi non solo geografici ma formativi, la città e l’Università sono state luogo di incontro, talvolta di accoglienza, quasi sempre di alta formazione, di certa rilevanza per la storia di tutti gli intervistati.
Percorrendo l'intero Novecento per arrivare fino ai nostri giorni, le esperienze formative raccontate con testimonianze dirette, ci pongono di fronte al compito, ancora da compiere, di ripensare e riprogettare scenari di vita e di convivenza. In una città che, da nodo di transito, è divenuta approdo permanente per le speranze di emancipazione di uomini e donne non solo mediterranee.


Con questo titolo si apre la collana "Sociologie", che mira a valorizzare ricerche di tipo teorico e indagini di carattere empirico basate su analisi di tipo quantitativo o qualitativo ritenute capaci di apportare contributi significativi alla tematizzazione in prospettiva sociologica di rilevanti fenomeni sociali.


Direttore scientifico: Enzo Persichella (Univ. di Bari). Comitato scientifico e di referaggio: Franco Chiarello (Università di Bari), Michela Marzano (Univ. Sorbona di Parigi), Anthony Masi (Univ. McGill di Montreal), Daniele Petrosino (Univ. di Bari), Silvana Sciarra (Univ. di Firenze).

 

L'autore

Letizia Carrera è ricercatrice di Sociologia generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Si occupa da diversi anni di studi di genere e ha già pubblicato, tra altri, diversi saggi, articoli e monografie sia sui temi della politica, tra i quali "I giovani: fiducia e partecipazione politica" (2004), "È sempre questione di fiducia. Esplorazioni dell'Ateneo barese" (2006), sia sui temi legati al mondo delle donne, "Donne oltre la soglia. Una rivoluzione incompiuta" (2008), "Uno sguardo particolare alle donne" (2009), "Donne e criminalità: una lettura sociologica" (Bari, 2009), "Donne e lavoro. Mondo dei lavori e mondi della vita" (2009). Per i nostri tipi ha pubblicato, con Enzo Persichella, "Le donne distanti" (2010).

 

Saggi di

L. Carrera, L. Palmisano, E. Persichella.

 

Altri titoli di Letizia Carrera editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano presentazioni in programma

Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email