Non sei registrato? Password dimenticata?


 

a cura di Giuseppe Elia

Percorsi e scenari della formazione

Collana: Pedagogie

Edizione: 2012, pp. 664
ISBN/ISSN: 978-88-6194-130-4

Prezzo: € 15.00

  

 


Il libro

Il presente volume si schiude a saperi del settore pedagogico, psicologico, sociologico, filosofico, storico-geografico e linguistico-letterario e sanitario e tutto ciò non può non rappresentare i tre grandi filoni che coesistono nell’attuale Facoltà di Scienze della formazione: scienze dell’educazione e della formazione, scienze della comunicazione, scienze e tecniche psicologiche e, con un respiro più tipicamente interdisciplinare, il corso di laurea a ciclo unico sulla formazione primaria.
Il richiamo a questa matrice identitaria della Facoltà vuole rappresentare, pur nel rispetto di scelte autonome dei diversi colleghi, il tentativo di una “chiamata a raccolta” per nuove e ulteriori riflessioni di natura procedurale e organizzativa che veda nel concetto di formazione l’asse portante su cui far ricadere aspetti di ricerca interdisciplinare e di attività didattiche e formative.
La prospettiva di una Scuola di raccordo in Scienze della formazione che metta insieme ambiti di ricerca e di formazione che da decenni costituiscono l’identità della Facoltà barese o la prospettiva di un Dipartimento di Scienze della formazione proiettato in una Scuola in Scienze Umane, rappresentano, a mio modesto parere, un utile esercizio per riflettere sugli scenari futuri di cambiamento del nostro sistema universitario.
La ricchezza e la profondità dei temi trattati nel volume e il lavoro documentato con ampiezza ed effervescenza culturale attestano in modo significativo la forza e il collante che il termine “formazione” è capace di promuovere e la volontà di voler continuare a coesistere per dare risposte sempre più articolate e puntuali al nostro mondo complesso e globalizzato. Ciò è rappresentato simbolicamente anche dal manufatto riportato nella pagina di copertina, stereotipo di arte popolare, in cui simbolicamente i personaggi sono uniti tra di loro in un cerchio attraverso il legame delle braccia.

 

Il curatore

Giuseppe Elia, ordinario di Pedagogia generale e di Pedagogia della comunicazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, dal 1o novembre 2010 riveste la carica di Preside della stessa Facoltà. Coordinatore del dottorato in Dinamiche formative ed educazione alla politica, componente del Comitato tecnico del Ministero, sulla base dell’Accordo MIUR-CNPSF, sui disturbi specifici dell’apprendimento (DSA).
Ha condotto numerosi studi e ricerche sul versante storico-pedagogico, della valutazione, della formazione di docenti e dirigenti scolastici, dell’integrazione degli alunni diversamente abili e delle problematiche di carattere istituzionale e socio-educative.

 

Altri titoli di Giuseppe Elia editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano presentazioni in programma

Al momento, non risultano recensioni.

Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email