Non sei registrato? Password dimenticata?


 

Alberto Izzo, Irene Strazzeri

Edonismo tragico

Aporia di un concetto sociologico

Collana: In Limine

Argomenti: Sociologia, Societą e Servizi sociali, Media Tv Social Network

Edizione: 2010, pp. 120
ISBN/ISSN: 978-88-6194-086-4

Prezzo: € 16.00

Disponibilità immediata

   

 


Il libro

Viviamo una condizione difficile. Da un lato, non abbiamo la possibilità di condividere tutti un unico mondo di valori assoluti e oggettivi, poiché siamo coscienti della loro storicità e socialità; dall'altro, non abbiamo la capacità di fare nostre, fino all'estremo limite, le conseguenze di tale convinzione. Ciò può essere detto anche in altri termini: la nostra società "industriale avanzata" da un lato ha strumenti sempre più elaborati e perfezionati per contrastare la miseria del mondo, dall'altro non ha finalità universalmente condivise verso cui tendere. È proprio la mancanza di fini condivisi da tutti a rendere tragico il nostro edonismo.

 

L'autore

Alberto Izzo (Venezia 1933), laureatosi in Giurisprudenza nel 1957, ha studiato sociologia presso la Brandeis University (Usa). Ha insegnato Storia del pensiero sociologico e Sociologia dei processi culturali, conoscitivi e normativi a Trento, Storia della sociologia presso l'Università "La Sapienza" di Roma, dove è stato professore ordinario dal 1975. Si è occupato prevalentemente di teoria sociologica e sociologia della conoscenza. Tra le sue recenti pubblicazioni, ricordiamo "Storia del pensiero sociologico" (Il Mulino 1992), "L'invincibile perplessità. Fondamenti, storia e problemi della sociologia della conoscenza" (Armando 1999), "L'anomia. Storia e analisi di un concetto" (Laterza 2002). Irene Strazzeri è ricercatrice di Sociologia presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi di Foggia. Ha svolto il dottorato di ricerca in co-tutela con l'Università "La Sapienza" di Roma e la Humboldt Universität zu Berlin. Si occupa di storia della sociologia e sociologia della conoscenza, con particolare attenzione ai problemi culturali dell'interazione sociale (legame sociale, identità, alterità, riconoscimento) e alle problematiche di genere. Tra le sue opere, ricordiamo "Dalla redistribuzione al riconoscimento. Declinazioni paradigmatiche della differenza sessuale" (Franco Angeli 2009); "Verità e menzogna. Sociologie del postmoderno" (Progedit 2009).

 

Altri titoli di Alberto Izzo, Irene Strazzeri editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano presentazioni in programma

Al momento, non risultano recensioni.

Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email