Non sei registrato? Password dimenticata?


 

Giuseppe Cascione

Zoppicando con il Dr. House

Tractatus Vicodin-philosophicus

Collana: Universit

Argomenti: Filosofia, Antropologia, Formazione, Medicina, Media Tv Social Network, Attualit, Cinema

Edizione: 2008, pp. 144
ISBN/ISSN: 978-88-6194-042-0

Prezzo: € 14.00

Disponibilità immediata

   

 


Il libro

Questo libro si propone, come in un gioco filosofico, di interpretare il pensiero di un personaggio televisivo assai noto, il Dr. Gregory House, mitica figura di medico che spopola attraverso una serie di telefilm assai seguiti. Nella prima parte, il libro tratta di House in quanto uomo e filosofo, tracciandone un profilo che tiene conto del contesto e dei personaggi con cui interagisce. Nella seconda parte, l'autore ricostruisce una filosofia di House utilizzando lo schema usato da Ludwig Wittgenstein nella sua opera più nota, il Tractatus Logico-philosophicus. Lo schema prevede sette proposizioni principali, più alcune proposizioni ad esse collegate logicamente secondo una struttura ad albero che riguardano soprattutto il rapporto della filosofia con la scienza, la religione, l'economia e la politica. Queste proposizioni sono costruite utilizzando costantemente citazioni tratte dagli scripts della serie TV "Dr. House MD", che vengono commentate per renderne più evidente il significato. Il rapporto tra la filosofia di Wittgenstein e House è dato dal fatto che Wittgenstein è stato l''unico filosofo del XX secolo che ha interpretato la filosofia come un gioco (linguistico). Per questo e per altri motivi, l'autore del libro cerca di coniugare i concetti della filosofia wittgensteiniana con le acute sentenze di Gregory House, mantenendo integre le identità dei loro "sistemi". L'intento è di integrare la "cultura rock" nello studio della filosofia per avvalorare il metodo multiforme di questa disciplina, la cui strategia può produrre soluzioni efficaci se si fonda sulla capacità di "mettersi in gioco" e, soprattutto, se l'interpretazione concettuale ha obiettivi reali da raggiungere in vista di un continuo progresso, di un fecondo divenire.

 

L'autore

Giuseppe Cascione è ricercatore di Filosofia politica presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bari. La sua ricerca, oltre che sui temi specifici della materia, si articola sul terreno dell'analisi del linguaggio politico da una prospettiva wittgensteiniana e, più recentemente, della simbolica politica. Ha pubblicato i volumi La comunità felice (Bari, 1997), Libertà e paura (Milano, 2000), numerosi articoli su riviste scientifiche e saggi nei volumi collettanei Intorno alla comunità (Bari, 1999), Immaginare l'Europa (Bari, 1999), Le libertà dei moderni (Napoli, 2003), Potere visibile e ordine costituito (Bari, 2003). Il suo ultimo lavoro, Le regole della comunità (Bari, 2004), è apparso per la Progedit.

 

Altri titoli di Giuseppe Cascione editi da Progedit:

 


Al momento, non risultano presentazioni in programma

Al momento, non risultano recensioni.

Al momento, non risultano recensioni dei lettori.

Che pensi di questo libro? Spiegalo ai lettori. Fallo sapere all'autore.

Nome

Email