Non sei registrato? Password dimenticata?


Festa dei lettori - un appuntamento per chi ama i libri

Cari amici
a pochi giorni ormai dall'importante evento della Festa dei Lettori, in programma quest'anno dal 23 al 27 settembre, segnaliamo alcuni dei nostri libri, in particolare quelli che più attengono alla tematica della scrittura come mezzo espressivo, alla narrativa, e alle storie per ragazzi.
Gli autori sono disponibili per incontri e presentazioni, purchè impegnati per tempo.

LIBRI SULLA SCRITTURA

Patrizia Calefato

Metamorfosi della scrittura

Dalla pagina al web

Fra corpo e scrittura

Leggi la scheda Acquista
 


 
 
 
Marcel Danesi

La comunicazione al tempo di Internet

Che effetto avranno sui linguaggi storici umani le nuove forme della comunicazione che nascono quotidianamente online?

Leggi la scheda Acquista
 
 
 
 
 
 


Trifone Gargano

La letteratur@ al tempo di Facebook

Scrivere, leggere e insegnare storie da Omero al web 2.0

Suggerimenti e indicazioni per l’utilizzo di Internet, dei social network e dei videogiochi nei processi di insegnamento/apprendimento della lingua e della letteratura.

Leggi la scheda Acquista
 


 
 
Massimiliano Micheli, Lenina Giunta

Capitan Calamaio

e il Libro Magico

La penna è più forte della spada? Non accade nel reale, qualche volta può succedere nei sogni, molto spesso nei libri. In viaggio con Capitan Calamaio e la sua ciurma.

Leggi la scheda Acquista



IRIS, LA NUOVA COLLANA DI LETTERATURA AL FEMMINILE

Marianna Acquaviva

Come il rombo di una Harley

La storia d'amore di un imprenditore trentenne dal carattere metodico, scontroso e innamorato della sua Harley-Davidson, e Sara, una ragazza sbadata, caotica, disordinata, superstiziosa e sognatrice. 

Leggi la scheda Acquista

 

Laura Zavatta

Macolé

Licenza di vivere

Macolé è una ragazza semplice che, all’età di diciassette anni, subisce uno stupro in discoteca e per dimenticare e sfuggire alla rabbia del padre va a vivere in un'altra città...

Leggi la scheda Acquista

 

Felice Giusti

Non mi senti

Comincia dalla fine, questa storia, cioè da quando la malattia di Alzheimer, che non fa sconti e si prende beffa del nostro bene più prezioso, estingue la memoria di un uomo.

Leggi la scheda Acquista

 

Anna Conte

Tacco 12

In bilico sulla vita

Anna racconta alla figlia gli avvenimenti che hanno caratterizzato la propria vita, in un percorso che è allo stesso tempo introspezione e lettura lucida degli accadimenti.

Leggi la scheda Acquista
 
 
 


BRICIOLE, COLLANA DI NARRATIVA PER BAMBINI

 

Anna Baccelliere, Liliana Carone

Facciamo che io ero?

Il problema della disabilità presentato ai bambini in modo semplice e naturale.

Leggi la scheda Acquista

 

Manlio Triggiani

Favole pugliesi

Prefazione di Raffaele Nigro
Illustrazioni di C. De Cristo, S. Pica, R. Salvemini

"C'erano una volta un'asina, una pecora e un maiale." Sessanta favole per sessanta "parole" per sessanta illustrazioni.

Leggi la scheda Acquista
 
 



Cosimo Rodia

Fiabe e leggende di Terra d'Otranto

Quarantacinque cunti raccolti dalla tradizione orale e trascritti, prima dell’inevitabile oblio, con una dose di contaminazione da parte dell’autore.

Leggi la scheda Acquista







Vittorio Stagnani

Il Cantasogni

Dodici storie atte a costruire un ponte tra un mondo fantastico, abitato da personaggi immaginari, e il mondo reale, non sempre facile, non sempre semplice, di bambine e bambini.

Leggi la scheda Acquista







Anna Bossi, Liliana Carone

In un bicchier d'acqua

In un bicchier d'acqua c'è la vita, il mondo, le nostre origini, la salvezza del pianeta.

Leggi la scheda Acquista








Margherita De Napoli

Mi chiamarono Brufolo Bill

Disegni di Francesca Zaccaria

Che accade quando ci si ritrova col volto “assediato” dall’acne nel momento in cui si va formando la propria identità? Cosa si prova nell’animo se un brutto giorno ci si sente chiamare “Brufolo Bill”?

Leggi la scheda Acquista






Janusz Korczak

Re Matteuccio I

il Re bambino

a cura di Barbara De Serio

Un bambino diventa Re prima del previsto e contro la sua volontà, ma pian piano si riconosce nel ruolo perché vede nella prematura ascesa al trono uno strumento di riscatto sociale a favore dei bambini.

Leggi la scheda Acquista